Skip to main content
All Posts By

myao.it

Festival di Sanremo: 5 canzoni dedicate ai gatti

Gatti suonano Sanremo

I gatti e la musica hanno un rapporto di lunga data che è sia accattivante che divertente. Molti proprietari di gatti hanno osservato i loro amici felini mostrare una predilezione per la musica, battendo le zampe a ritmo o strofinandosi contro le casse come dimostrazione di affetto. Che sia il ritmo, la melodia o semplicemente l’attenzione del loro umano, i gatti hanno un legame unico con la musica che vale la pena di esplorare.

In attesa di Sanremo, abbiamo raccolto per voi cinque famose canzoni italiane sui gatti che faranno ballare e fare le fusa a voi e al vostro amico felino. Queste canzoni italiane dimostrano come i gatti siano stati spesso un’ispirazione per gli artisti, e come la musica possa catturare la loro essenza e la loro natura selvaggia.

“Il Gatto e la Volpe” di Edoardo Bennato

Questa canzone è la classica storia del gatto furbo e della volpe scaltra. Con il suo ritmo vivace e il suo tono allegro, “Il Gatto e la Volpe” farà sicuramente scatenare voi e il vostro gatto.

“La Gatta” di Gino Paoli

Lasciatevi cullare dalla splendida musica di Gino Paoli, proprio come faceva la sua gatta con una macchia nera sul muso.

“Alice” di Francesco De Gregori

I gatti sono animali affascinanti, capaci di incantarci per ore. Ci ritroviamo a fissarli proprio come Alice, accompagnati dalle note di questa splendida melodia.

“La Gatta (Sul Tetto)” di Giorgia

Ritmata, sensuale e al 100% a tema gatto. La Gatta di Giorgia è una canzone imprevedibile ed irriverente, come i nostri gatti.

“Maledetto Gatto” di Lucio Battisti

Questa canzone di Lucio Battisti sintetizza magistralmente tutte le caratteristiche che rendono unici i nostri gatti: eleganti, contenuti, un po’ ironici, misteriosi.. un po’ matti!

In conclusione, i gatti e la musica hanno un legame unico, divertente e accattivante. Che siate amanti dei gatti o semplicemente alla ricerca di qualche brano perfetto per le fusa, queste cinque famose canzoni italiane sui gatti faranno sicuramente battere le zampe a voi e al vostro amico felino. Quindi, perché non ascoltarle oggi stesso e scoprire la magia del binomio gatto-musica?

Anche tu ami i gatti? 😻

Scopri la collezione di Myao dedicata ai gatti, finemente realizzata in Argento Sterling 925. Te ne innamorerai.

Piante Natalizie Pericolose per i Gatti e Alternative Sicure

stella di natale e Gatto piante di natale velenose

Le festività natalizie portano gioia nelle nostre case, ma è essenziale prestare attenzione alla sicurezza dei nostri amici a quattro zampe. Alcune piante tradizionali di Natale possono essere pericolose per i gatti. In questo articolo, esploriamo quali piante evitare e quali alternative sicure scegliere per un Natale felice e senza rischi.

Gatti piante di natale

Le Piante Natalizie Pericolose per i Gatti

Stella di Natale (Euphorbia pulcherrima): La Stella di Natale è una delle piante più comuni durante le festività, ma contiene un lattice che può causare irritazione orale, vomito e diarrea nei gatti. È importante tenere questa pianta lontana dalla portata dei felini e pulire qualsiasi foglia o fiore caduto immediatamente.

Gatti piante di natale velenose

Pungitopo (Ilex): Il Pungitopo è noto per le sue vivaci bacche rosse. Tuttavia, queste bacche contengono sostanze che, se ingerite, possono provocare vomito intenso, diarrea, e in casi gravi, insufficienza renale. Anche le foglie sono potenzialmente tossiche.

Vischio (Viscum album): Spesso appeso in casa durante le festività, il Vischio può essere estremamente pericoloso se ingerito dai gatti. Può causare sintomi come vomito, difficoltà respiratorie e abbassamento della pressione sanguigna. È essenziale tenere il Vischio in luoghi inaccessibili ai gatti.

Agrifoglio (Ilex aquifolium): L’Agrifoglio è un’altra pianta tradizionale natalizia che può essere nociva. Le foglie spinose e le bacche possono causare disturbi gastrointestinali, come vomito e diarrea, se ingerite dai gatti.

Gigli (Lilium spp.): I Gigli sono spesso presenti nei bouquet natalizi, ma sono estremamente pericolosi per i gatti. Tutte le parti della pianta, incluso il polline, sono tossiche. L’ingestione può causare insufficienza renale acuta, che può essere fatale. Anche una piccola quantità ingerita o il semplice contatto con il polline può richiedere cure mediche urgenti.

Gatti piante di natale velenose stella di natale

Sintomi di Avvelenamento e Primo Soccorso

Riconoscere i sintomi di avvelenamento da piante in gatti è vitale. Osserva segni come letargia, salivazione eccessiva, vomito, diarrea e difficoltà respiratorie. In caso di sospetto avvelenamento, è fondamentale agire rapidamente e contattare un veterinario.

Mentre attendi l’assistenza veterinaria, rimuovi eventuali residui di pianta dalla bocca del gatto e forniscigli acqua fresca. Non somministrare farmaci senza il consiglio del veterinario.

Alternative Sicure e Consigli Prevenzione

Per un Natale sicuro, considera alternative non tossiche come la finta Stella di Natale o l’Agrifoglio artificiale. Queste opzioni offrono lo stesso spirito festivo senza i rischi.

Altre piante sicure includono l’Orchidea e il Bamboo, che possono aggiungere un tocco di verde senza pericoli. Assicurati anche di decorare l’albero di Natale in modo che sia sicuro per i gatti, evitando elementi piccoli o facilmente staccabili.

stella di natale e Gatto piante di natale velenose

Conclusione: La sicurezza dei nostri amici felini durante le festività è fondamentale. Scegliendo decorazioni sicure e tenendo lontane le piante pericolose, puoi goderti un Natale sereno e felice insieme al tuo amico peloso.

Questo Natale regala l’amore per i gatti!
Scopri la collezione di gioielli MYAO in Argento Sterling 925 ❤️🐈

La magia dei Gatti Rossi: perché sono unici

Gatto Rosso

Il 1 Settembre è una giornata speciale: è la Festa del Gatto Rosso! 🌟🐈

È il momento di onorare le vere rockstar dell’universo felino: i GATTI ROSSI! 😻 In MYAO consideriamo ogni singolo gatto una creatura affascinante, ma c’è qualcosa di particolarmente magico nei gatti rossi. Il loro mantello unico e le loro caratteristiche peculiari li hanno resi figure iconiche nell’universo felino. In questo articolo, esploreremo le caratteristiche distintive dei gatti rossi, condivideremo alcune storie di gatti rossi famosi e scopriremo perché tanti Gattary come noi si sono innamorati di questi affascinanti felini.

L’Esclusività di questi Gatti dal Mantello Rosso 🧡

La colorazione del mantello è una delle caratteristiche più sorprendenti dei gatti rossi. Variando da tonalità vivaci di arancione a sfumature più tenui e crema, sono una vera opera d’arte vivente. Ma c’è una curiosa storia genetica dietro questo spettacolo di colori.

Il gene che dà origine al mantello rosso si trova sul cromosoma X. Ciò comporta un fenomeno unico: quasi tutti i gatti rossi sono maschi. Questo perché le femmine hanno due cromosomi X, e quindi possono ospitare sia il gene rosso che un altro gene che “nasconde” il rosso. Ma nei maschi, con il solo cromosoma X, se c’è il gene rosso, la colorazione sarà rosso/arancione. Lo sapevi?

Gatto Rosso

○ I Gatti Rossi più famosi ⭐️

La fama dei gatti rossi ha attraversato i confini della realtà, apparendo in vari media tra Cinema, Musica e TV.
Ecco alcuni esempi di gatti rossi famosi nella Storia:

  • Garfield: L’irresistibile Garfield ha portato allegria nelle nostre case con la sua personalità unica, conquistando tutti con il suo amore per il cibo e le sue avventure strampalate.
  • Il Gatto con gli Stivali: Riportato in auge dalla serie cinematografica Shrek, in realtà questo personaggio storico ha origini antichissime: è infatti il protagonista di una fiaba europea già diffusa a metà del 1500.
  • Orangey: Forse non molto conosciuto in Italia, Orangey è un vero divo e l’unico gatto ad aver vinto due premi Patsy per le sue interpretazioni in film e programmi TV. Indimenticabile in “Colazione da Tiffany” con Audrey Hepburn.
  • Romeo degli Aristogatti:  un vero gentiluomo, con modi impeccabili e un cuore d’oro. La voce inconfondibile di Gigi Proietti col suo dialetto romano nella versione italiana lo rende poi un personaggio indimenticabile.

Gatto Rosso

○ Il carattere dei Gatti Rossi 🧶

Ma cosa rende i gatti rossi così amati e speciali?

La loro unicità non si ferma al manto. Le stesse sfumature genetiche che rendono i gatti rossi rari possono anche contribuire a tratti di personalità distinti. Spesso descritti come socievoli, affettuosi e amichevoli, i gatti rossi sembrano emanare calore e connessione.Aggiungiamoci anche le credenze culturali: in molte parti del mondo, i gatti rossi sono considerati simboli di buona fortuna e prosperità.

Anche tu ami i gatti rossi? Scopri la nostra collezione dedicata al Red Power ❤️🐈

 

Sapevi che esiste un hotel per gatti? Ecco il Cat Suite Hotel

Cat Suite Hotel pensione per gatti

Se hai un gatto sicuramente almeno una volta ti sarai fatto queste domande:
devo partire per qualche giorno, come farò con il gatto? Rinuncio alla vacanza, chiedo aiuto ad amici e parenti, contatto una cat sitter?

Non è mai semplice assentarsi, ma a Milano esiste una soluzione: si chiama Cat Suite Hotel ed è un apprezzatissimo Hotel per gatti gestito da Alessia. Conosciamo meglio la sua storia attraverso questa intervista!

○ Ciao Alessia, partiamo da te. Come e quando nasce la tua passione per i gatti?

La mia passione per i gatti è stata naturale e spontanea. Da piccola vivevo fuori Milano, in una villetta, dove avevamo gatti che però, per decisioni familiari, potevano stare solo all’esterno e io ne soffrivo. Da più grandicella, una volta al liceo e trasferita a Milano, ho trovato Baghi, quella che considero a tutti gli effetti la mia prima vera gatta. Vissuta a stretto contatto casalingo, ho lì davvero capito cosa volesse dire vivere con un gatto. Sono poi seguite altre adozioni finché non mi sono ritrovata “mamma” di 6 mici a frequentare veterinaria, a fare la catsitter e la promoter nei negozi di animali nel tempo libero. È stato tutto così naturale che non so nemmeno dargli una spiegazione razionale. Era semplicemente il mio destino.

Cat Suite Hotel per gatti Milano

○ Hai lasciato l’università per creare il tuo progetto. Ci parli di come è nato Cat Suite Hotel e di quali servizi offre?

Ho conosciuto il Metodo Cat Suite Home®️ nel 2018, mentre ancora studiavo, creato da Mirella Ariata come metodo di accoglienza per gatti in strutture specializzate. Ho iniziato a collaborare con lei, una collaborazione durata un anno e mezzo. Nel 2020 lei ha deciso di lasciare e mi ha affidato il Cat Suite Hotel del quale sono titolare da allora. Ho deciso di dedicarmici anima e corpo, lasciando definitivamente l’università nonostante mi mancassero pochi esami.
Il Cat Suite Hotel è una nuova idea di pensione per gatti. Nessun animale per me dovrebbe stare in gabbia, men che meno i gatti, creature che a tutti gli effetti sono membri della nostra famiglia! Per questo motivo li accolgo in un ambiente a loro misura ma soprattutto liberi di essere loro stessi.

Cat Suite Hotel per gatti Milano Fontanella Eco Myao

○ Ci hai parlato del metodo “Cat Suite Home”. Puoi dirci di più?

È il Metodo di Accoglienza su cui si basa sia il Cat Suite Hotel che tutte le nostre strutture affiliate. Gli ospiti sono accolti in Suite private che permettono il loro ambientamento gradualmente, senza intrusione degli altri gatti, lasciando ad ognuno il suo personale tempo di ambientamento.
Normalmente entro 48h i mici sono pronti ad esplorare anche fuori dalla Suite dove li aspetta la loro vacanza vera e propria.

Cat Suite Hotel pensione per gatti

○ Che tipi di clienti hanno bisogno del vostro servizio?

Abbiamo clienti per ogni genere di esigenza! Prevalentemente si tratta di persone alle prese con le proprie vacanze ma ci capitano anche tanti clienti per esigenze lavorative, traslochi, ristrutturazioni o problematiche di salute.

Gatti Cat Suite Hotel pensione per gatti

○ Ci sono stati momenti difficili nella convivenza tra gatti e se sì come li affrontate?

Ogni gatto è un piccolo mondo a parte quindi è importante approcciarsi in maniera personalizzata al singolo ma sempre considerando che si trova in una situazione di comunità. Ci sono gatti più “facili” e gatti più “difficili”: a seconda della situazione ci comportiamo in maniera differente.
L’Hotel è comunque studiato per rendere la vacanza il più confortevole a tutti: è spazioso, è arredato in modo tale da avere una forte verticalizzazione con percorsi a muro, nicchie, pertugi e posti per tutti! È un territorio neutrale, non abbiamo problema di territorialità ed accogliamo solo mici sterilizzati per evitare di incorrere in nervosismi ormonali.

Fontanella ECO Myao Cat Suite Hotel Milano

○ Hai consigli da dare a chi come te vuole offrire un aiuto concreto ai gatti e ai loro proprietari?

Il mio consiglio principale è sempre quello di mettere il gatto al centro di tutto.
Di capire prima cosa vuole lui, poi viene tutto il resto.

○ Convivere con dei gatti può insegnare tanto, cosa senti di aver imparato in questa esperienza?

I gatti mi hanno insegnato tantissimo. Innanzitutto il valore del tempo e della pazienza. Che non possiamo aspettarci tutto e subito ma che gli obiettivi vanno guadagnati giorno dopo giorno, proprio come la loro fiducia. Non dobbiamo avere fretta, ci sono tempi e modi da rispettare che non sempre dipendono da noi.
E poi sicuramente mi hanno insegnato il valore della selezione, non dobbiamo piacere a tutti… basta piacere al nostro gatto! 😂

Speriamo che questa intervista vi sia piaciuta!
E voi, avete mai avuto bisogno di un servizio come quello del Cat Suite Hotel? Raccontateci le vostre esperienze!

La fontanella perfetta esiste 😻 E con il codice ECO3 hai subito 3€ di Sconto.

Ordina e ricevi in 24/48h Fontanella ECO: la fontanella d’acqua per gatti senza corrente e senza rumore.

Romeow: il Cat Bistrot di Roma

Romeo Cat Bistrot Gatto

Prendi un bistrot vegano a Garbatella e aggiungici dei gattini liberi di scodinzolare tra i tavoli: la ricetta del Cat Cafè perfetto esiste e a Roma si chiama Romeow Cat Bistrot.

Ma facciamo un passo indietro:

○ Cos’è un Cat Bistrot?

Il concept prende ispirazione dai “Cat Cafè” nati a Taiwan, per poi diffondersi prepotentemente soprattutto in Giappone. L’idea è semplice ma irresistibile: creare uno spazio in cui relax e buon cibo si fondono con la discreta compagnia di gatti liberi di esplorare e socializzare con i clienti.

A Roma, il Cat Bistrot più famoso si chiama Romeow, fondato da Valentina De Matteis e in questa intervista la conosceremo meglio in 5 domande:

Valentina Romeow

○ Cos’è un Cat Bistrot? Ciao Valentina! Parliamo di Romeow il Cat Bistrot di Roma. Come nasce questa idea? 

Romeow nasce dal mio amore per gli animali e per avvicinare le persone alla cucina vegetale. Io sono vegana da 15 anni e l’idea di aprire un cat cafè è nata proprio dalla voglia di far conoscere questa cucina che spesso spaventa. Con i gatti le persone hanno avuto voglia di provarla, si sono incuriosite.

 

Romeow Cat Bistrot Roma

○ Quanti gatti avete da Romeow e come si comportano con i vostri clienti? 🐈‍⬛

Quando abbiamo inaugurato Romeow abbiamo adottato 6 splendidi gatti da un’associazione di Roma. Adesso i gatti sono cinque, purtroppo proprio Romeo è venuto a mancare due mesi fa e quindi adesso i “romei” come mia piace dire sono 5 visibili e 1 sempre intorno a noi. Con i clienti si comportano in maniera tranquilla: adorano il contatto con le persone, le coccole e amano giocare. Quello che chiedo spesso ai clienti è di fare meno fotografie e più interazioni con il gatto tramite tutti i giochini che trovano all’interno del ristorante che possono essere utilizzati con loro e per loro. Quindi quello che chiedono questi gatti è proprio il gioco.

Romeow Roma Gatti

Avete stabilito delle regole per i clienti per il rispetto dei gattini che ospitate? 🐈

Certo, ci sono ovviamente delle regole per chi viene.  Specialmente ai bambini chiediamo di non correre di non gridare e di non prendere i gatti in braccio. Per i clienti più in generale è importante non fare foto con il flash e soprattutto non toccare il gatto se sta dormendo perché anche una semplice carezza nel momento del sonno per loro può essere di disturbo. Vale poi sempre una regola principale che è quella del rispetto: è importante assecondare i tempi dei gatti che vivono qui dentro perché non sono dei gatti di casa, vedono anche 200 persone al giorno dalla mattina alla sera quindi bisogna avere tutte queste accortezze.

Gatti Romeow Bistrot

Tu sei un’appassionata di animali e questo si rispecchia perfettamente anche nelle scelte di menù di Romeow Cat Bistrot. Puoi raccontarci il tuo pensiero a riguardo? 

Sì come ti raccontavo, io sono animalista: sono vegana per scelta etica da 15 anni e ovviamente il menù di Romeow rispecchia proprio questa scelta di amore nei loro confronti. Da Romeow infatti per coerenza e per amore nei confronti di tutti gli animali non utilizziamo nessun ingrediente di origine animale.

Romeow cucina veg Roma

○ I gattini di Romeow provengono dalla Onlus “La Luna di Formaggio”, un’associazione che si prende cura di gatti e cani. Puoi raccontarci di più su questa realtà? 😻

Sì i gatti di Romeow provengono dalla Onlus “La Luna di Formaggio”. Io sono andata lì quando stavo per aprire il bistrot e questa ragazza che si chiama Nina che è la persona che si occupa con amore di tutti questi animali, mi ha accolta e mi ha presentato questi sei piccoli cuccioli che vivevano là. Fanno un lavoro enorme: credo che oggi la Onlus abbia più di 100 cani e spesso si prendono cura di tantissimi gatti. E’ una realtà che apprezzo tanto e l’unica associazione insieme al Santuario Capra Libera Tutti con la quale collaboro e per la quale faccio delle serate di beneficenza.

Speriamo che questa intervista vi sia piaciuta Gattary! Cosa ne pensate? Conoscete altri Cat Bistrot in Italia?

La fontanella perfetta esiste 😻 E con il codice ECO3 hai subito 3€ di Sconto.

Ordina e ricevi in 24/48h Fontanella ECO: la fontanella d’acqua per gatti senza corrente e senza rumore.

Chi è Lo Scultore dei Gatti? 5 domande per conoscerlo

Scultore dei gatti

Se anche tu pensi che ogni gatto sia un’opera d’arte amerai questa intervista.

Parliamo infatti oggi di Andrea Guido, più noto come lo Scultore dei Gatti.

○ Chi è lo Scultore dei Gatti?

Andrea Guido, nato a Lecce il 30 gennaio del 1980, è appassionato d’arte sin da piccolo, l’ha studiata come autodidatta riuscendo col tempo a trasformare la sua passione in un lavoro.

Conosciamolo meglio in questa breve intervista con Myao:

1 ○ Ciao Andrea, come nasce la tua passione per i gatti? 🐈‍⬛

Sin da piccolo ho sempre amato l’arte e gli animali. I gatti in particolare mi hanno sempre affascinato…ricordo con affetto un grande giardino a casa della mia nonna materna in cui trascorrevo molto tempo circondato da una colonia di gatti randagi, credo abbia inciso molto sul mio mondo immaginario.

2 ○ Da quanto tempo realizzi sculture e come nascono le tue statuine a forma di gatto? 🐈

Sono uno scultore da 25 anni circa: ho iniziato per gioco con dei tronchetti di legno, realizzando dei pezzi di scacchi, dopodiché sono passato alla pietra locale e non ho più smesso.
Ogni mia scultura nasce prima sotto forma di idea nella testa, dopodiché diventa un disegno, infine scultura.

3 ○ Parliamo della pietra leccese: puoi raccontarci di più su questo materiale? ❤️

La pietra leccese è un materiale versatile, è compatta e tenera, più simile al legno che al marmo. La grande disponibilità di questo materiale nel mio territorio ha fatto sì che la scegliessi per realizzare le mie sculture.

4 ○ Cosa ti ispira dei gatti nella realizzazione delle tue sculture? 👀

I gatti sono il mio soggetto preferito per svariati motivi: amo le linee morbide e sinuose dei gatti e amo ciò che essi incarnano, mistero, magia, libertà e indipendenza.

Statua a forma di gatto

5 ○ Essere un artigiano in Italia, quali sono i pro e i contro? 🤔

L’Italia è il paese dell’arte, abbiamo più artisti e artigiani di alto livello di qualunque altro paese del mondo. Siamo una categoria che andrebbe sostenuta perché fa parte della nostra storia e ci contraddistingue nel mondo. È bellissimo lavorare con la propria arte, è il sogno di ogni artista, tuttavia non è così semplice, anche se non lo è mai stato in quanto l’arte non è considerato un bene di prima necessità. Ma non cambierei il mio lavoro con nessun altro perché è una priorità della mia anima e credo che lo sia per ogni artista.

Come acquistare le opere dello Scultore dei Gatti?

Puoi ordinare le statue a forma di gatto su Myao, con consegna in 24/48h tutta Italia. Scoprile nel dettaglio e regalati un complemento d’arredo elegante e artigianale.

Celebra in casa il tuo amore per i gatti 😻

Scopri la collezione dello Scultore dei Gatti su Myao. Pezzi unici realizzati a mano in pietra leccese.

5 motivi per scegliere una fontanella per gatti senza corrente

gatti caldo

1 ○ Zero consumi 🍃

Consumare meno energia fa bene all’ambiente e alla tua bolletta. Con una fontanella per gatti senza corrente risparmi sull’elettricità senza rinunciare all’acqua filtrata per il tuo gatto.

2 ○ Senza fili 🧶

I gatti hanno una passione per i fili: un pericolo per la sicurezza dei nostri felini e della casa. Una soluzione senza corrente evita il problema all’origine, e consente inoltre di staccare la corrente quando il gatto è solo in casa

3 ○ Adatta all’esterno 🌳

Una fontanella per il tuo micio senza corrente è la soluzione perfetta se hai la necessità di posizionarla in un ambiente senza prese. Adatta ad ambienti esterni come il balcone o il giardino, una fontanella senza fili ti darà la libertà di scegliere dove e come posizionarla.

4 ○ Acqua filtrata 💧

Le alternative tra le fontanelle per gatti senza corrente sono molte ma per essere sicuro che il tuo gatto beva un’acqua sempre pura scegli un modello che abbia al suo interno un meccanismo di filtraggio. Un filtro di ricambio ha normalmente un’efficacia di un mese, quindi non dimenticarli di sostituirlo quando ce ne sarà bisogno.

5 ○ Monitora quanto beve il tuo gatto 😸

Una fontanella trasparente ti permette di poter controllare facilmente il livello d’acqua ancora presente e di monitorare se il tuo gatto sta bevendo con la giusta frequenza. Prediligi sempre fontanelle che rilascino gradualmente una piccola quantità d’acqua per far sì che il tuo gatto abbia sempre a disposizione un’acqua filtrata e non contaminata.

La Nostra Soluzione? Fontanella ECO 😻 E con il codice ECO3 hai subito 3€ di Sconto.

La Fontanella ECO è una fontanella d’acqua per gatti senza correntesenza rumore.