Skip to main content

Come Pulire i Gioielli in Argento Sterling 925

La cura e la pulizia del tuo Gioiello MYAO

Pulizia Gioielli

Come prevenire la naturale ossidazione dell’Argento Sterling?
L’Argento Sterling è un materiale durevole al tempo e resistente ai colpi, al tempo stesso come ogni tipo di argento è soggetto ad un processo che può portare un progressivo annerimento. Questo processo chimico si chiama ossidazione e può far sì che il vostro gioiello perda luminosità. Ci sono però dei piccoli accorgimenti per aumentare le possibilità che il vostro gioiello non perda brillantezza. Vediamoli insieme:

La conservazione
Conserva il tuo gioiello in un luogo buio e asciutto, l’ideale sarebbe quello di tenerlo in una scatola chiusa foderato in un panno morbido. Un’altra modalità consigliata è quella di conservare i gioielli in sacchetti isolanti: in questo modo si eviterà l’ingresso di ossigeno che porta al naturale annerimento dell’argento. 

Le sostanze aggressive
L’Argento Sterling 925 soffre il contatto con l’acqua e con altri fattori esterni aggressivi (in particolar modo i profumi). Il consiglio è di evitare il contatto diretto con l’acqua del mare ma anche con quella di casa. Questo perché nessuna acqua è completamente pura e anche una semplice doccia può danneggiare il tuo gioiello. 

La pulizia
Se noti che il tuo gioiello sta perdendo brillantezza, puoi sempre provare a ravvivarlo attraverso queste tecniche di pulizia:

  • Acqua e Sapone
  • Detersivo per i piatti
  • Acqua e Bicarbonato
  • Dentifricio
  • Succo di Limone e Olio d’oliva
  • Un bagno con Sale, Bicarbonato e Alluminio

Il tuo amore per i gatti sempre con te ❤️ Continua il tuo shopping su Myao